Negli ultimi anni dell’Ottocento vengono gettate le basi di quella che diventerà successivamente l’Ottica Dragoni, attività commerciale, ma anche il frutto di una filosofia di vita, di lavoro e di progresso.

Nel Novecento, età di evoluzione e cambiamento, il lavoro degli ottici è sempre più richiesto dalla società, quindi si perfeziona e si sviluppa, anche se la meccanizzazione e ancora lontana a venire e la lavorazione è pressoché ancora artigianale.

Nonostante due Guerre Mondiali, la tenacia dei fondatori è riuscita a consolidare le posizioni raggiunte, trasmettendo nel Dna degli eredi la passione e l’amore per l’arte dell’ottica.

Quattro generazioni si sono succedute apportando fondamentali contributi allo sviluppo dell’azienda, tuttavia il momento della svolta epocale si ebbe nell’immediato secondo dopoguerra grazie all’intelligenza, la competenza e alla forte personalità della signora Adele Dragoni.

Le innovazioni apportate in questo periodo hanno fatto scuola nel campo dell’ottica ternana, precorrendo notevolmente i tempi nella cura della lavorazione dei materiali e nel rapporto con il cliente. Proprio dal cuore della città di Terni, dove è situato ancora il primo negozio, ha inizio l’espansione dell’attività commerciale. E’ in questo momento infatti che comincia a definirsi il progetto di una vera e propria catena distributiva, cogliendo anche l’occasione favorita dallo sviluppo dei centri commerciali.

Dal 1989 si aggiungono al negozio storico tre punti vendita nella città di Terni, di cui due all’interno di centri commerciali, e un altro nella vicina Narni. Nel 2003 avviene l’acquisizione di tre punti vendita di Spoleto, Norcia e Malfondo e, nel medesimo anno l’Ottica Dragoni varca i confini regionali ed apre un negozio a Milano Marittima.

Attualmente l’Ottica Dragoni è costituita da un totale di 13 punti vendita.

Il primo negozio Ottica Dragoni a Terni

Il primo negozio Ottica Dragoni a Terni

Prodotto aggiungo alla lista dei desideri
Prodotto aggiungo per essere confrontato